ALOA | Associazione Ludica Ordine Architetti Roma | P.zza Manfredo Fanti, 47 | 00185 Roma | aloa@architettiroma.it

ALOA – Sezione Calcio

Si è concluso il terzo appuntamento degli Architetti italiani che si sono riuniti dal 14 al 17 giungo 2012 ad Alba Adriatica (TE), nell´ambito della manifestazione Sport senza Confini, registrando la partecipazione di 160 giocatori provenienti da tutt´Italia.

Un’occasione per coltivare la grande passione del calcio, ma soprattutto un momento di festa visto che lo spirito che ispira questa manifestazione: ritrovarsi e stare assieme per valorizzare il senso di appartenenza all´ordine degli architetti.

Queste le parole sull´edizione 2012 di Tommaso Empler, presidente di ALOA (organizzatrice del torneo): “Il bilancio dell´edizione 2012 è positivo , in questi 4 giorni 160 giocatori hanno calcato i campi da gioco ed hanno alternato al sano e robusto agonismo in campo il fair play e il terzo tempo fuori dal rettangolo verde.”

A scontrarsi in finale la rappresentativa degli architetti romani (che si erano già aggiudicati le prime due edizione del torneo) che, grazie alla sagacia tattica di mister Stefano Fiorini (miglior allenatore del torneo) e guidati dal Capocannoniere Andrea Rossini, hanno strappato la vittoria alla squadra rivelazione degli architetti di Vibo Valentia, ben organizzata, come sempre, dal mister giocatore Francesco Cosentino, e nelle cui fila militava il Miglior giocatore del torneo Arcangelo Strano. Il 3^ gradino del podio è stato conquistato dagli architetti di Catania che grazie al poker realizzato dal capocannoniere Leone Giuseppe hanno avuto la meglio sugli architetti di Napoli, la cui porta di gioco era difesa dal Miglior portiere del torneo Maurizio Carotenuto.

Gli Architetti Trapani si sono aggiudicati il Trofeo 50° AICS e la coppa disciplina. Seconda classificata la formazione di Reggio Calabria e terza quella degli Architetti Pescara. I premi individuali possono essere così riassunti: Miglior giocatore: Arcangelo STRANO (Architetti Vibo Valentia) Miglior centrocampista: Antonio Leone (Architetti Reggio Calabria) Miglior Difensore: Emanuele Luciani (Architetti Pescara) Miglior Portiere: Maurizio Carotenuto (Architetti Napoli) Miglior Allenatore: Stefano Fiorini (Architetti Roma) Premio Fair Play: Architetti Catania Insolita la classifica del capocannoniere che ha visto emergere 4 giocatori ex equo: Andrea Rossini (Architetti Roma) Emanuele Fardella (Architetti Trapani) Giuseppe Leone (Architetti Catania) Fabrizio Gosce’ (Architetti Napoli)

Anche la terza edizione del torneo dunque è stata aggiudicata dalla squadra degli Architetti Roma che lanciano un nuovo guanto di sfida ad avversari nuovi e vecchi per la prossima edizione: chi sarà in grado di “scucire” lo scudetto dalle loro maglie nel 2013?

Infine un ringraziamento anche ai responsabili delle formazioni di Fermo, di Perugia e di Siracusa, che ad un passo dall’evento hanno dovuto rinunciare all’appuntamento per improvvise defezioni e che speriamo di incontare sui campi di gioco nella prossima edizione.

Una manifestazione ricca di avvenimenti e novità, ma soprattutto un’interessante esperienza umana e professionale che ha impegnato atleti, accompagnatori e organizzatori per quattro giorni trascorsi tra vita sociale e momenti di gioco. Una bella esperienza dunque che riempie di entusiasmo, di voglia di crescere e di pensare a nuovi progetti per l’edizione 2013.

Per maggiori info visita il sito: http://www.torneonazionalearchitetticalcio.it/ oppure la pagina Facebook.

Menu
×
MENU